Dalle fondamenta al campanile

La chiesa fu edificata grazie ai volontari della 3a Brigata Alpina nei momenti di riposo dai combattimenti nelle retrovie. La chiesa fu costruita con blocchi di pietra su fondamenta di roccia. Sulle fondamenta in muratura fu poi eretta la struttura in legno di larice e abete rosso provenienti da Bohinj. Le tacche incise col fuoco sui bordi di tutte le travi di legno e dei tronchi conferiscono un ulteriore effetto decorativo.

La chiesa, con l’abside di 18 metri di lunghezza e 7,4 metri di larghezza fu costruita in 184 giorni. Le navate laterali sono alte 6 metri e la navata principale è alta 7 metri. Per il tetto fu utilizzato l’eternit. Furono costruiti anche 78 gradini di pietra e cemento che portano fino alla chiesa.


Pagina precedente
Pagina iniziale
Pagina seguente